Come pubblicare un file su Internet – Link ad un proprio file m3u, txt, doc, jpg

Capita sempre più spesso, con l’avvento della IPTV che si abbia la necessità di “pubblicare” un proprio file su Internet in quanto alcune App fanno uso di detti files direttamente dalla rete e non prevedono il “caricamento in locale” questo perchè non dispongono o non vogliono occupare la memoria locale in dotazione.

Tantissime sono le richieste che mi giungono a proposito di applicazioni del genere IPTV che desiderano caricare la lista canali direttamente dalla rete, per cui occorre fornire un Link di collegamento alla lista e non direttamente il file.

E’ evidente che il modo più semplice per creare un link ad un proprio file pubblicato su internet è quello di disporre di un Server Web pubblico che sia quindi raggiungibile da noi e da altri. Ovviamente questa soluzione è tanto semplice quanto impraticabile per i più.

Il metodo che vi suggerisco oggi per pubblicare un vostro file sulla rete di qualsiasi tipo esso sia si basa sullo sfruttamento delle risorse grauite messe a nostra disposizione dai vari Cloud.

Comincio con Dropbox e magari col tempo integrerò questa guida con altri cloud, ma praticamente una volta che avete capito il metodo basta che lo riapplichiate al vostro cloud ( google drive, Megasync, o altri ).

Come pubblicare un file su Internet – Link ad un proprio file  m3u, txt, doc, jpg con DROPBOX

Semplicemente, una volta caricato il file sul cloud Dropbox come siete abituati a fare, sfogliate da web il vostro Dropbox fino ad arrivare a visualizzare esattamente il file di cui volete creare il link

Scegliete quindi Condividi e successivamente Crea Link

Il link sarà immediatamente creato e per visualizzarlo o inviarlo dove ci pare basterà fare click su Copia Link

Facendo incolla su qualsiasi applicazione del nostro computer ( PC / MAC ) otterremo il link che è anche quello che ci occorre per essere inserito ad esempio nella nostra applicazione IPTV che richiede il collegamento al file della lista canali.

In questo caso, ovviamente, il link deve puntare ad un file M3U precedentemente caricato.

ATTENZIONE AGGIORNAMENTO NOVEMBRE 2016:  anche Google drive e Dropbox hanno aggiunto la” courtesy page ” al download di un file per cui il metodo non risulta più funzionante… sto cercando alternative…

Per dubbi o suggerimenti…ci scriviamo nei commenti!!!

4 Commenti

Ho scritto qualcosa che non hai capito ? Hai un'altra idea ? Scrivi 2 righe...ci vuole un attimo!