>

Cos’è la memoria NRAM – la nuova velocissima NRAM – RAM nuova e veloce

Cos’è la memoria NRAM – la nuova velocissima NRAM – RAM nuova e veloce

NRAM ossia NON VOLATILE RAM

Praticamente si tratta di una nuova concezione della RAM ( Random Access Memory) che in più non si cancella in assenza di alimentazione ( caratteristica della ROM che però era , ed è, terribilmente più lenta).

La NRAM, quindi, potrebbe essere  uno dei prossimi grandi obiettivi nello sviluppo dell’hardware. Dopo il passaggio dagli hard disk meccanici( PATA e SATA)  agli SSD, infatti, la NRAM ha il potenziale per rendere possibile un altro netto salto di prestazioni; l’idea di fondo è realizzare  un computer in cui tutta la memoria è veloce quanto l’attuale RAM e non perde informazioni quando è spento. La NRAM, inoltre, dovrebbe essere anche più duratura e resistere meglio a temperature estreme e… costare di meno!

Nantero ( una delle ditte prooduttrici insieme a Fujitsu ) sostiene di aver testato chip che resistono a ben mille miliardi di cicli con la sua NRAM, che può inoltre resistere fino a 800 gradi centigradi sulla carta, mentre i test non sono andati oltre i 200 gradi.

NEL 2018 Fujitsu avvierà la produzione di NRAM in nanotubi di carbonio, grazie a un accordo di licenza con Nantero. Si dovrebbe cominciare con chip da 256 Mb prodotti a 55 nanometri.

Si pensava che la NRAM fosse ancora lontana dalla produzione, ed è questo che rende significativo l’annuncio di Fujitsu e Nantero. Ma non sono le uniche società a combattere su questo fronte: c’è anche il progetto 3D XPoint,  che vede coinvolte Intel e Micron. Ed il progetto ReRAM, che usa una tecnologia diversa ma ha lo stesso obiettivo, mentre IBM punta sulla memoria PCM.

Tutti i commenti sono moderati ma rispondiamo a tutti - Vi ricordo che se volete fare pubblicità ai vostri servizi/prodotti dovete prima contattarci

Rispondiamo a tuttilascia un commento per ricevere dettagli o inviaci una email per proporre la stesura di nuove guide.
banner
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: