Il PC non si accende ( nessun led, nessuna luce, niente di niente!) – Schermo nero

Articolo del gruppo Diagnosi e riparazione completa di un PC – Perchè non funziona il PC e come ripararlo.

Questo articolo è dedicato a quei PC che, premuto il tasto di accensione ( Power ) non danno alcun segno di vita. In sostanza il computer non si accende ( diverso da “non si avvia” che vedremo in un articolo a parte ).

Quando il computer, dopo aver premuto il tasto di accensione, non da alcun segno di vita, cioè, nessun led si accende, nessun segno di corrente circolante nel nostro elaboratore, gli scenari che ci si prospettano solo di solito 3. Ve li elenco aiutandovi a diagnosticare il problema che sta affliggendo il vostro PC.

Voglio solo ben specificare una cosa: se il vostro PC , come la stragrande maggioranza di quelli in circolazione, è “diviso” in unità centrale e monitor come da foto, Pc-unità-monitor-tastiera-mouseè importante che l’assenza di led accesi sia relativa all’unità centrale ( indicata dalla freccia verde). E’ ovvio che il monitor, essendo alimentato per proprio conto, potrà avere qualche luce accesa ( probabilmente quella che segnala il monitor acceso ma la contemporanea assenza di segnale ) ma questo non altera la condizione descritta prima e cioè Computer acceso senza alcun segno di vita.

  1. L’alimentatore del Computer è rimasto in protezione temporanea

    Per qualche motivo come sbalzo di corrente, picco, etc o anche per un temporaneo malfunzionamento di una componente del PC, l’alimentatore è entrato in protezione. Per “resettarlo” allo stato normale, basta

     

  2. L’alimentatore del Computer va in protezione

    Questo, di solito, è il caso in cui una componente del PC è “rotta”.Praticamente quando accendiamo il nostro computer, l’alimentatore si accorge che l’assorbimento non è regolare per cui spegne tutto è va in protezione( tutta la procedura può essere così veloce da risultare come se non si accendesse nulla!). In questo caso dobbiamo

     

  3. L’alimentatore del Computer è bruciato

    Se neanche il punto 2 ha dato esito positivo, al 99,99% l’alimentatore di questo computer è bruciato. Il costo approssimativo è di circa 20 / 25 €…occorre comperarne uno nuovo e procedere alla sostituzione.

    Di seguito il link ad un possibile sostituto abbastanza Standard da adattarsi alla stragrande maggioranza dei PC… Controllate comunque la compatibilità con il vostro. Se avete bisogno d’aiuto, lasciate un commento!




    Vediamo come sostituire l’alimentatore del computerPer prima cosa apriamo il il case svitando le viti ( anche a mano ) evidenziate in verdePc-unità-apriamo il caseSfiliamo quindi il pannello laterale e procediamo con lo scollegare tutte le componenti del PC. Di solito
    Scolleghiamo alimentazione della Mother Board ( 2 attacchi )Pc-unità-sostituiamo-alimentatore-scolleghiamo-mb

    Scolleghiamo alimentazione CD RomAlimentazione-cd-rom

    che può essere di tipo Molex ( come in foto sopra ) o del nuovo tipo SATAAttacco-alimentazione-sata

    Scolleghiamo l’alimentazione del disco rigido ( Hard Disk ) anche questo identico a quello de CD Rom al solito di tipo Molex o SATA.

    A questo punto tutte le connessioni dell’alimentatore del PC dovrebbero essere libere ( se così non fosse provvedete a scollegare il resto ) …svitiamo quindi le viti che bloccato la scatola dell’alimentatore al CASE del PCPc-unità-sostituiamo-alimentatore e procediamo con l’acquisto di uno di pari caratteristiche. Vi ricordo che se trovate un alimentatore ( con gli stessi attacchi ) di ptenza superiore ( ad esempio avevate un 400 Watt e trovate un 500 o 600 Watt ) va anche meglio!! Essendo più grande sarà meno sollecitato!L’importante è che le dimensioni esterne siano identiche.

Per dubbi o suggerimenti…ci scriviamo nei commenti!!!

 

Ho scritto qualcosa che non hai capito ? Hai un'altra idea ? Scrivi 2 righe...ci vuole un attimo!

Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: