>
Rispondiamo a tuttilascia un commento per ricevere dettagli o inviaci una email per proporre la stesura di nuove guide.

Perché L’iPhone 6S non avrà la ricarica wireless – Apple Osserva gli sviluppi della ricarica induttiva

Apple Inc.  ha depositato numerosi brevetti per la ricarica wireless, il che, porta molti a credere che la società possa un giorno rilasciare un iDevice che supporta il questa funzionalità .

Alla fine, prima o poi, certamente Apple implementerà questa funzionalità ma non è il caso di IPhone 6S .

WPC ( Wireless Power Consortium ) sta tentando di creare uno standard di ricarica wireless (noto come Qi) che unificherà l’industria nella produzione come già fatto per USB, HDMI, Wi-Fi e altri formati standard anche in passato. L’organizzazione non-profit ha già attirato numerosi operatori del settore, tra cui Microsoft Corporation, SAMSUNG ELECT LTD (F)  e Sony Corp (ADR) .

McDonald Corporation  ha iniziato il test per il formato Qi con l’installazione di 600 hot spot di ricarica induttiva per più di 50 sedi a Londra.
Anche  Toyota Motor Corp (ADR), Fiat Chrysler Automobiles NV e altre case automobilistiche stanno aggiungendo postazioni Qi per auto nuove. Anche  IKEA sta iniziando vendere tavoli, scrivanie e altri oggetti con ricarica wireless Qi integrata.

  Nonostante tutto ciò, Apple non sembra interessato a diventare un sostenitore ufficiale di WPC o qualsiasi altro formato di ricarica wireless di terze parti.

Sul tema: Apple ha ‘Downside Limited,’ Dice UBS ( articolo originale )

“Apple controlla il suo ecosistema con attenzione,” dice John Perzów, VP dello sviluppo del mercato per il Wireless Power Consortium”
Lo fanno perché tutte le componenti prodotte da loro funzionano perfettamente insieme, ma in realtà è anche perché fanno un enorme profitto dagli accessori.”

Tutti i commenti sono moderati ma rispondiamo a tutti - Vi ricordo che se volete fare pubblicità ai vostri servizi/prodotti dovete prima contattarci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: