Antivirus Gratuito 2018 – Kaspersky Free

Nel panorama degli antivirus gratuiti per Windows , da troppo tempo si sentiva la mancanza di Kaspersky antivirus.

Kaspersky, fra gli antivirus a pagamento, è sempre stato fra i più celebrati :

  • sempre nelle prime posizioni per il riconoscimento di virus
  • nelle prime posizioni per il riconoscimento di Malware
  • nelle prime posizioni per la stabilità del sistema e il basso consumo di risorse

Antivirus Gratuito 2018 – Kaspersky Free

Finalmente, nel panorama degli antivirus gratuiti, ha debuttato già da un po’ , Kaspersky Free antivirus

Potete scaricarlo ed installarlo facimente da questo link,  scaricate l’installatore e procedete alla sua installazione.

Cosa dicono di Kaspersky Antivirus Free ? – Giudizi Opinioni

Com’era immaginabile, anche la versione gratuita dell’Antivirus di Kaspersky riceve apprezzamenti.

Classifica Kaspersky antivirus free

Pc Magazine lo mette fra le primissime posizioni al pari di Avast e AVG ( entrambi nelle versioni gratuite ).

Per non fare il semplice pappagallo e dirvi qualcosa di utile, lo sto provando da circa una settimana… vi riassumo  le mie considerazioni ancora acerbe ma che possono dare qualche spunto.

Cosa mi piace di Kaspersky Antivirus Free – GRATIS

  • Sembra stabile ed affidabile come il fratello maggiore ( la versione a pagamento )
  • Non mi ha disturbato affatto con proposte pubblicitarie insistenti
  • Il mio Computer non ha risentito oltremodo della sua presenza

Cosa NON mi piace di Kaspersky Antivirus Free – GRATIS

  • L’immagine che vedete è, in assoluto la cosa principale che NON mi piace di Kaspersky Antivirus Free : la notifica di un rilevamento ( Malware o virus ) non lascia decidere all’utente in totale libertà…
    Come vedete ci sono solo 2 proposte :

    • Disinfetta e riavvia il computer
    • Tenta di disinfettare senza riavviare il computer
      A mio modestissimo avviso manca in Primis la possibilità di ignorare l’avviso e lasciare le cose come sono se sono certo della bontà dell’applicazione rilevata e mi voglio assumere le mie responsabilità, inoltre manca la possibilità di rimandare la scelta ad un momento successivo, magari per capire meglio quale applicazione è stata tacciata di essere “malevola “

Se dovessi scoprire altro, ovviamente, aggiornerò questo articolo per mia e vostra conoscenza.

>Per dubbi o suggerimenti…ci scriviamo nei commenti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rispondiamo a tuttilascia un commento per ricevere dettagli o inviaci una email per proporre la stesura di nuove guide.
Available for Amazon Prime