Come reclamare la proprietà di una pagina Facebook di un’azienda o attività

Come reclamare la proprietà di una pagina Facebook di un’azienda

Su Facebook già esiste una pagina/luogo che rappresenta la VOSTRA attività e volete reclamarla senza doverne creare una nuova? Tutto questo è possibile, anche se un po’ più complicato rispetto a quanto vi aspettate…

Facebook ha previsto 2 percorsi standard nella procedura di Pagina da reclamare e precisamente :

In questi casi, dal link che vi ho riportato direttamente sopra, è possibile reclamare la proprietà di una pagina Facebook o l’unione dei contenuti della stessa ad una vostra eventuale altra pagina.

Il vero problema nasce quando la pagina esiste, rappresenta la vostra Azienda/Marchio/opera, è regolarmente amministrata da qualcuno ma questo qualcuno non ha mai avuto ( o non ha più ) niente a che fare con voi!

Reclamare la proprietà di una pagina Facebook gestita da un amministratore Ex dipendente / Socio di un Azienda,Marchio, Opera intellettuale.

Cosa si fa se la nostra attività è rappresentata su Facebook da una pagina che non possiamo gestire perchè gestita da uno sconosciuto o magari da un ex dipendente o da un ex socio ?

Anche in questo caso le strade sono 2 :

Reclamare la proprietà di una pagina Facebook che rappresenti Opera o Marchio registrato

Per segnale una pagina che violi i diritti di un’opera o di un marchio registrato basta fare click su link e seguire la procedura predisposta da Facebook per il reclamo dei nostri diritti

Reclamare la proprietà di una pagina Facebook che rappresentala nostra attività commerciale

Il cuore del problema :provando a reclamare una pagina su Facebook per un mio clientemi sono accorto che ora l’iter non è più così immediato. Il social network ci chiede infatti un documento aziendale ufficiale che dimostri che siate i proprietari dell’azienda

Documenti aziendali richiesti

Per reclamare la proprietà di una pagina , infatti ,adesso bisogna prepararsi ad inviare uno dei seguenti documenti:

  • Una bolletta del luogo dell’ attività
  • La licenza commerciale emessa dalla tua città, regione o Paese
  • Una dichiarazione dei redditi dell’azienda Un certificato istitutivo (per le società in nome collettivo)
  • Uno statuto (per le società anonime)
  • Documenti comprovanti il diritto di amministrazione ( società di capitali )

Questi documenti verranno quindi analizzati per consentire all’utente di ri-appropriarsi della pagina esistente. Dovrete inviarli ( quando richiesti ) dopo aver riempito ed inviato il Modulo per la segnalazione di violazioni di diritti d’autore e/o diritti connessi

Ovviamente sarete ricontatti per la richiesta di detti documenti ( uno o più ) dopo l’analisi della richiesta. Meglio se il contatto Facebook che sta facendo la richiesta coincide almeno con un titolare dell’azienda e/o attività
Io ho iniziato il mio iter… vi aggiornerò su tempi e risultati.

per dubbi o suggerimenti...ci scriviamo nei commenti!!!

Come reclamare la proprietà di una pagina Facebook di un’azienda

2 commenti su “Come reclamare la proprietà di una pagina Facebook di un’azienda o attività

  1. è valida questa cosa anche per la titolarieta di una pagina fb, mi spiego
    l’agenzia di webmarketing a cui avevamo affidato la gestione dei contenuti social , ha associato la nostra pagina fb al proprio fb business, diventandone titolare. ora a contratto scaduto, vorremmo associarla al nostro fbm ma risultano ancora loro titolari, e sembra (a sentir loro ) complicato uscirne.
    secondo voi è possibile?

    1. Ho seguito un caso analogo e, sebbene da un punto di vista tecnico non esista alcun problema ( si tratta di invitare una persona ad amministrare la pagina e rimuovere se stessi da amministratori della stessa ),anche nel nostro caso l’agenzia non voleva “mollare l’osso ” !
      La diatriba si è risolta velocemente subito prima del “Tribunale ” grazie a fatture di servizi che specificavano dettagliatamente le prestazioni di realizzazione e prima gestione della pagina Facebook e non genericamente cose tipo “servizi Web” o “Servizi digitali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rispondiamo a tuttilascia un commento per ricevere dettagli o inviaci una email per proporre la stesura di nuove guide.