La Soluzione – Ariston HotPoint LFT 321 – Errore 5 Lampeggiante con beep ( bip ) – Lavastoviglie

La Soluzione – Ariston HotPoint LFT 321 – Errore 5 Lampeggiante con beep ( bip )

La vostra Lavastoviglie Ariston HotPoint LFT 321 da un po’ di tempo si ferma inesorabilmente con un bel numero 5 visualizzato sul display che lampeggia in continuazione emettendo dei beep ( bip ) sonori in continuazione.

ATTENZIONE : MI dicono che sia lo stesso identico errore A5 della INDESIT  per cui la procedura di riparazione dovrebbe essere identica a meno del posizionamento delle viti dello sportello di destra

E’ evidente, come ho già letto in diversi forum, che la soluzione ideale sarebbe quella di chiamare un tecnico. Mi son sempre chiesto se chi risponde in questo modo non ha dvvero niente di meglio da fare che circolare su Internet a riempire di inutilità il web.

Premettendo che la soluzione non è poi così complessa, è evidente che dovete essere almeno un po’ predisposti ad un minimo di “fai da te” altrimenti è davvero inutile continuare a leggere questo articolo.

Tutto il problema sta nel pressostato che controlla il riempimento e lo svuotamento della vasca acqua al carico e allo scarico ( potrei dire amenità, considerate che è tutto frutto d’esperienza e non di studi o corsi presso la Ariston!).

Ad ogni buon conto quella che segue è la procedura passo passo per irsolvere il problema dell’errore 5 lampeggiante nelle lavastoviglie Ariston HotPoint ( nel mio caso la LFT 321 ).

TOGLIAMO LA CORRENTE!!!

Per prima cosa dovete avere accesso al pannello laterale destro ( guardando la lavastoviglie dal fronte ) per cui se la vostra lavastoviglie è incassata la prima cosa da fare è estrarla dall’insieme della cucina.

Smontate quindi il pannello laterale svitando con un cacciavite a croce le 2 viti poste davanti ( fronte )

e le 3 viti poste dietro.

Rimuovete il pannello trovandovi di fronte alla copertura isolante in tessuto

In basso, proprio otto la copertura, troverete il pressostato( evidenziato in giallo) collegato ad un tubicino…

Potete sganciarlo dalla sua sede spindendo con un giravite piatto contro un rettangolino nero visibile ( piegandosi ) dove indicato dalla freccia…

il pressostato uscirà dalla sede pur rimanendo completamente operativo.

Adesso i casi sono 2 :

  1. Il pressostato è rotto ( non ci crederete ma è il caso più improbabile )
  2. Il circuito di controllo pressione del pressostato è parzialmente o completamente otturato ( decisamente più probabile )

Per verificare se il pressostato funziona non dovete far altro che scollegare il tubicino e soffiare delicatamente nell’imbocco del pressostato

( con le labbra completamente in chiusura dello stesso e non come si soffia sulle candeline della torta !)…il pressostato funziona se ad ogni soffio corrisponde un click sonoro…se non sentite il click di commutazione o se, dopo aver seguito tutta la seconda parte di questa guida, non risolvete, potete provare a comprare il pressostato nuovo dal link che vi propongo ( verificate sempre la compatibilità col vostro lavastoviglie)

 

Ammesso,invece, che il pressostato funzioni ( come probabile ) attaccatevi al tubicino che avete scollegato e soffiate con tutta l’energia di cui siete capaci…più e più volte!

State pulendo il tubicino da eventuali residui di grasso o sporco che ne impediscono il corretto funzionamento. Il tubicino termina nella vasca acqua sul fondo della lavastoviglie quindi non preoccupatevi se sentirete delle bolle d’acqua ( gorgoglio )  come risultato del vostro soffiare.

Fase finale : ricollegate tutto, reinserite il pressostato in sede ( basta una leggera pressione ) accendete la lavastoviglie con la mandata acqua chiusa ( se potete ), mettete il programma risciacquo attendete la primissima fase del programma ( scarico ) e subito dopo spegnete la lavastoviglie. Aprite lo sportello e verificate che nella vaschetta ci sia pochissima acqua. Versateci mezza bottiglia di aceto di vino e lasciate stare lì per circa mezz’ora.

Trascorsa la mezz’ora a bagno di aceto mettete un programma breve, accendete la lavastoviglie, apettate lo scarico ed il caricamento acqua dopodichè aprite lo sportello ( a programma in corso, mentre sentite che è partito il lavaggio ) e versateci un litro e mezzo di aceto ( circa ) e se l’avete 2 cucchiai di bicarbonato ( fa molta schiuma, non preoccupatevi )…fate terminare il lavaggio.

Da questo momento la lavastoviglie dovrebbe avere il circuito acqua lindo e pinto e tutto dovrebbe tornare a funzionare a dovere. L’errore 5 lampeggiante dovrebbe avervi abbandonato ( almeno per qualche anno!).

Ovviamente è vostro compito rimontare tutto!!!

Per dubbi o suggerimenti…ci scriviamo nei commenti!!!

 

7 Commenti

Ho scritto qualcosa che non hai capito ? Hai un'altra idea ? Scrivi 2 righe...ci vuole un attimo!